Get Adobe Flash player

Nelson Mandela

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
CURIOSITÀ POLITICO-ELETTORALI

Non è banale ricordare un immenso personaggio, un eroe del secolo scorso, come Nelson Mandela (avvocato, politico e fondatore della sezione giovanile dell’African National Congress), nato nel 1918 e morto il 5 dicembre 2013 all’età di 95 anni. La sua continua e persistente lotta per gli ideali di libertà, di giustizia e di eguaglianza, l’ha pagata con 27 anni di carcere (sembra che abbia trovato la forza di andare avanti leggendo, tra i moltissimi libri, una poesia dal titolo l’Invictus). Tra l’altro è stato il primo Presidente della Repubblica Sudafricana nero (e dico nero e non di colore, perché quando sento dire o leggo “uomo di colore” mi incazzo un po’ in quanto ipocrita) eletto dall’Assemblea Nazionale. È stato Presidente della Repubblica dal 1994 al 1999 e nominò come vice De Clerk (che fu suo rivale alle elezioni presidenziali). In virtù del suo grande prestigio interno e internazionale, poteva essere rieletto a grande maggioranza per altri mandati, ma rinunciò. Evidentemente non era avido di potere come molti governanti. Mandela, non solo ha combattuto contro l’apartheid e, quindi contro la segregazione razziale, ma ha anche auspicato la pacifica convivenza tra tutte le etnie. Credo che sia importante per tutti coloro che amano la Politica con la P maiuscola (intesa come bene comune), ricordare questo personaggio incommensurabile per coraggio e virtù. Nonostante i suoi grandissimi e oggettivi meriti, ho letto delle ingiuste critiche (di carattere meramente ideologico) che gli sono state mosse che mi hanno indignato (per usare un eufemismo). Certamente Mandela era un uomo di pace ma non un pacifista e dopo la strage di Sharpeville del 1960, dove un gruppo di manifestanti neri fu oggetto di una vasta sparatoria della polizia che ne uccise una settantina e ne ferì quasi 200, passò alla lotta armata in quanto ritenne che il mantenimento della strategia della non violenza non avrebbe prodotto alcun risultato. In definitiva, ritengo con convinzione che la storia di Mandela sia esemplare per tutti noi.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 03 Novembre 2017 12:05)