Get Adobe Flash player

Sistema elettorale Costa Rica

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
SISTEMI ELETTORALI - AMERICA CENTRALE

SISTEMA ELETTORALE COSTA RICA

Forma di governo Repubblica presidenziale
Superficie 51.100 Km²
Popolazione 4.302.000 ab. (censimento 2011)
4.890.000 ab. (stime 2016)
Densità 96 ab/Km²

Capitale San José (337.000 ab., 1.720.000 aggl. urbano)
Moneta Colón costaricano
Indice di sviluppo umano 0,766 (69° posto)
Lingua Spagnolo (ufficiale), idiomi indios
Speranza di vita M 76 anni, F 81 anni

La Costa Rica è una Repubblica presidenziale che prevede l’anomalia (per un sistema presidenziale) della possibilità del Congresso di sfiduciare i singoli Ministri a maggioranza dei 2/3 dei presenti.

Il Presidente della Repubblica viene eletto a suffragio universale per 4 anni con mandato non rinnovabile consecutivamente. Il sistema applicato è una variante di maggioritario: se nessun candidato raggiunge al primo turno almeno il 40% dei voti validi, si svolge un secondo turno di ballottaggio tra i primi due candidati.

Il Parlamento (Congresso) è monocamerale ed è formato da 57 deputati eletti con un sistema proporzionale di lista (bloccata senza possibilità per l’elettore di esprimere preferenze per i singoli candidati) in 7 circoscrizioni plurinominali corrispondenti alle Province (che vanno da 4 a 21 seggi in base alla popolazione).

I seggi sono distribuiti in ogni circoscrizione in base al metodo del quoziente naturale e del sub-quoziente. Il quoziente si ottiene dividendo il numero dei voti validi ottenuti dai partiti in una circoscrizione per il numero dei seggi ad essa assegnati. Poi si dividono i voti ottenuti dai partiti/coalizioni per il quoziente ottenuto e il risultato è il numero dei seggi inizialmente conquistati a prescindere dai resti.

Se dopo l'applicazione dei quozienti rimangono seggi non assegnati, questi vengono distribuiti secondo il metodo dei resti maggiori tra i partiti e le coalizioni che hanno ottenuto seggi con il metodo quoziente o che hanno raggiunto il sub-quoziente, vale a dire un numero totale di voti pari alla metà del quoziente. L’elettorato attivo è fissato a 18 anni, quello passivo a 21. Il voto è obbligatorio.

Caratteristiche del sistema elettorale del Parlamento costaricense a partire dal 1953

Anni e numero di elezioni

Formula elettorale

Seggi

Grandezza media della circoscrizione

Numero delle circoscrizioni

Struttura della votazione

1953-1958 (2)

Quoziente naturale e sub-quoziente e più alti resti

45

6,43

7

Lista bloccata

1962-2014 (14)

Quoziente naturale e sub-quoziente e più alti resti

57

8,14

7

Lista bloccata

Fonti: http://electionresources.org/cr, www.globalgeografia.com e Interparliamentary Union

Ultimo aggiornamento (Venerdì 06 Ottobre 2017 12:33)