Get Adobe Flash player

Referendum sull'indipendenza della Catalogna 2017

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
REFERENDUM

Il governo regionale della Catalogna ha indetto il 1 ottobre un referendum sull’indipendenza della Catalogna dal regno di Spagna.

Nel giugno del 2017 il governo catalano ha fatto richiesta di referendum la quale è stata approvata il 6 settembre 2017 con una legge dal parlamento catalano con 72 voti a favore (Uniti per il Sì e Candidatura di Unità Popolare), 11 astenuti (Catalogna Sì è Possibile) e nessun voto contrario, mentre i partiti d’opposizione (Partito Popolare, Partito Socialista di Catalogna e Cittadini) contrari all’indipendenza non hanno partecipato al voto. La legge è stata controfirmata dal presidente della Generalitat de Catalunya Carles Puigdemont (del partito Convergenza per la Catalogna). La legge prevede che l'indipendenza sarebbe vincolante anche senza un quorum di partecipazione.

Il Tribunale Costituzionale ha sospeso il referendum su richiesta urgente del governo del regno di Spagna (guidato da Mariano Rajoy del Partito Popolare) che ha chiesto l’annullamento della legge istitutiva del referendum in base al principio dell’indissolubilità e indivisibilità dello Stato sancita dall’articolo 2 della Costituzione. Inoltre, la Procura generale spagnola ha denunciato le autorità catalane di disobbedienza e prevaricazione ed ha ordinato il sequestro di tutto il materiale elettorale. La polizia spagnola ha proceduto all’arresto del vicepresidente della Generalitat de Catalunya e di importanti funzionari regionali. I manifestanti hanno opposto una pacifica resistenza e alcuni di essi sono stati feriti in seguito a scontri con le forze dell’ordine. Da rilevare che il Mossos (polizia regionale catalana) non ha eseguito gli ordini dello Stato centrale spagnolo.

Il quesito del referendum in base alle legge catalana istitutiva del referendum è stato il seguente:

“Voleu que Catalunya sigui un estat indipendente en forma de República?” (“Vuoi che la Catalogna sia una Stato indipendente sotto forma di Repubblica?”)

Risultati del referendum

voti in valori assoluti

% voti

 

Favorevoli all’indipendenza

2.020.144

91,96

 

Contrari all’indipendenza

176.565

8,04

 

Voti validi

2.196.709

100,00

 

Elettori

Votanti

Votanti in %

Voti validi in %

Schede non valide

Schede non valide in %

5.343.358

2.262.424

42,34

41,11

65.715

1,23

La situazione politico-istituzionale spagnola è gravissima in cui l’aspetto prevalente che emerge agli occhi dell’opinione pubblica, al di là delle questioni giuridiche, è l’atteggiamento pesantemente repressivo del governo centrale spagnolo nei confronti dei cittadini catalani che pacificamente volevano esprimere la loro opinione attraverso il principale strumento dei regimi democratici, ossia il voto. Saremo come sempre curiosi di vedere il seguito che, rebus sic stantibus, appare tutt’altro che roseo. Sarà auspicabile che le rispettive élites spagnola e catalana, magari con la mediazione dell’UE, trovino un accordo per un uscita consensuale. La catalexit appare un processo irreversibile.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 02 Ottobre 2017 21:32)