Get Adobe Flash player

Sistema elettorale della Bulgaria

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
SISTEMI ELETTORALI - EUROPA

Dati geopolitici (www.globalgeografia.com)

Forma di governo Repubblica parlamentare
Superficie 111.002 Km²
Popolazione 7.365.000 ab. (censimento 2011)
7.147.000 ab. (stime 2016)
Densità 64 ab/Km²

Capitale Sofia (1.230.000 ab., 1.320.000 aggl. urbano)

Moneta Lev bulgaro
Indice di sviluppo umano 0,782 (59° posto)
Lingua Bulgaro (ufficiale), Turco, Macedone, Romeno, Armeno
Speranza di vita M 71 anni, F 78 anni

 

La Bulgaria è una Repubblica parlamentare con un Presidente della Repubblica eletto direttamente per 5 anni con il majority system double ballot. Vince al primo turno il candidato che ottiene il 50%+1 dei voti validi. Se nessun candidato ottiene tale maggioranza si svolge un secondo turno dove partecipano i primi due. Agli elettori è permesso di votare anche contro entrambi i candidati.

Il potere legislativo è affidato ad un Parlamento monocamerale (Assemblea Nazionale) formato da 240 membri attualmente eletti per 4 anni con un sistema elettorale proporzionale di lista. Alle 31 circoscrizioni in cui è suddiviso il paese, sono assegnati un numero di seggi in proporzione alla popolazione (e, comunque, non inferiore a 4). Qualora i partiti decidano di allearsi, lo devono fare in tutte le circoscrizioni. Sono ammesse candidature indipendenti proposte da comitati ad hoc. A partire dal 2011 gli elettori possono esprimere un voto di preferenza per un candidato del partito votato. L’assegnazione dei seggi viene fatto a livello nazionale, dopodiché i seggi sono assegnati alle varie circoscrizioni. Partecipano all’assegnazione dei seggi le liste che superano la soglia del 4% dei voti validi (esclusi i voti degli indipendenti e di coloro che votano contro tutti) a livello nazionale. L’elettorato attivo è fissato a 18 anni, quello passivo a 21.

I partiti principali sono: Cittadini per lo Sviluppo Europea della Bulgaria (conservatori pro-Europa), Partito Socialista Bulgaro (centrosinistra pro-Europa), Il Movimento per i Diritti e le Libertà (minoranza turca liberalsocialista pro-Europa). Come terza forza politica abbiamo la coalizione Patrioti Uniti (populisti, nazionalisti, antiturchi, euroscettici e filorussi). Altra formazione che alle ultime elezioni ha ottenuto seggi è Volontà, di stampo populista che si oppone fieramente contro l’establishment politico e finanziario.

 

IL SISTEMA ELETTORALE ASSEMBLEA NAZIONALE (Narodno Sabranie) dal 1990 ad oggi

Anni e numero di elezioni

Formula elettorale

Grandezza media della circoscrizione

Numero delle circoscrizioni

Numero dei seggi

Soglia legale

Struttura della votazione

1990

Majority system double ballot

1

200

200

 

Parallel system: il voto e l’assegnazione dei seggi è indipendente tra parte maggioritaria e parte proporzionale (lista bloccata)

Metodo D’Hondt

200

28

200

4% a livello circoscrizionale

1991-2005 (5)

Metodo D’Hondt

240

31

240

4% a livello nazionale

Lista bloccata

2009

First past the post system

1

31

31

 

Parallel system: il voto e l’assegnazione dei seggi è indipendente tra parte maggioritaria e parte proporzionale (lista bloccata)

Metodo Hare-Niemayer

209

31

209

4% a livello nazionale per i singoli partiti; 8% per le coalizioni

2013-2017 (3)

Metodo Hare-Niemayer

240

31

240

4% a livello nazionale

Voto di preferenza

 

Fonti: http://www.electoralsystemchanges.eu/Files/media/MEDIA_123/FILE/Bulgaria_summary.pdf, http://www.nsd.uib.no/european_election_database/country/bulgaria/electoral_system.html, http://www.electionresources.org/bg/, Interparliamentary Union

 

 

 

Ultimo aggiornamento (Domenica 02 Aprile 2017 10:12)