Get Adobe Flash player

STRUTTURA DELLA VOTAZIONE NEI VARI SISTEMI ELETTORALI

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
LESSICO POLITICO-ELETTORALE

SISTEMI ELETTORALI

NUMERO DI VOTI A DISPOSIZIONE

STRUTTURA DELLA VOTAZIONE

FIRST PAST THE POST

1

CARDINALE E CATEGORICA

VOTO SINGOLO NON TRASFERIBILE

1

CARDINALE E CATEGORICA

VOTO LIMITATO

N-1

CARDINALE E NON CATEGORICA

VOTO D’APPROVAZIONE

1……….N[1]

CARDINALE E NON CATEGORICA

VOTO CUMULATIVO

1……….N

CARDINALE E NON CATEGORICA

VOTO MULTIPLO

1……….N[2]

CARDINALE E NON CATEGORICA

MAJORITY SYSTEM- TWO ROUND SYSTEM

1

CARDINALE E CATEGORICA (1° turno) CARDINALE E NON CATEGORICA (2° turno)

VOTO ALTERNATIVO

1……….N

ORDINALE

SISTEMI ELETTORALI MISTI

1 o 2

CARDINALE E CATEGORICA (nel caso di un solo voto); CARDINALE (nel caso di due voti)

PROPORZIONALI A LISTA BLOCCATA

1

CARDINALE E CATEGORICA

PROPORZIONALI A LISTA SEMIBLOCCATA

1

CARDINALE E NON CATEGORICA

PROPORZIONALI A LISTA LIBERA

1……….N

ORDINALE

VOTO SINGOLO TRASFERIBILE

1……….N

ORDINALE

 


[1]Nel voto di approvazione all’elettore è permessa la facoltà di votare per tutti i candidati presenti ma non può cumulare i voti su un medesimo candidato.

[2]L’elettore ha a disposizione tanti voti quanti sono i seggi in palio, ma con divieto di cumulare i voti su un medesimo candidato.

Ultimo aggiornamento (Sabato 18 Febbraio 2012 11:32)